Bocconotti molfettesi in casa Valastro

Durante le feste natalizie ho inserito, su facebook, una delle mie ricette ricche di tradizione e di gusto e lo zio Franco, che vive negli States, ha espresso un desiderio, quello di inviargli dei bocconotti, i dolci tipici molfettesi, unici e imperdibili, che si preparano, a Molfetta, anche nel periodo di Pasqua....

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Sempre occupate con mille impegni tra casa, famiglia, vari imprevisti e si pensa che le casalinghe vivono solo di fornelli, di figli e marito. No non può essere così! Troppo deprimente!... è bello sognare!!!

"Quando le mie mani si tuffano in impasti morbidi e umidi, quando le mie dita si colorano di rosso, giallo....., quando le mie creazioni si presentano in maniera strepitosa, quando il piacere diventa irresistibile, è allora che immagino cose lontane, molto lontane direi dall'altra parte del mondo.

A parlarci è la nostra amica Patrizia de Pinto.
Questa volta il mio sogno è diventato realtà! Si, proprio così, grazie al prezioso aiuto dello zio Franco, emigrato da Molfetta molti anni fa in terra americana, oggi lui è il nonno di Lisa, moglie del famosissimo pasticcere Buddy Valastro."


Noi dell'associazione, Oll Muvi, quelli di I Love Molfetta, abbiamo incontrato Patrizia, ci ha raccontato la sua fantastica esperienza.

Patrizia appassionata di cucina e di ricette tipiche molfettesi, possiede un vero blog di cucina "Nella cucina di Patty", molto seguito, nel quale pubblica le sue specialità.

Durante le feste natalizie ho inserito, su facebook, una delle mie ricette ricche di tradizione e di gusto e lo zio Franco, emigrato molti anni fa, oggi vive nel New Jersey, ha espresso un desiderio, quello di inviargli dei bocconotti, i dolci tipici molfettesi, unici e imperdibili, che si preparano, a Molfetta, anche nel periodo di Pasqua.

Ho pensato che i miei dolci probabilmente sarebbero finiti sulla tavola di Buddy, il famoso Boss delle Torte, vi lascio immaginare, l'emozione e la cura nella preparazione, seguo sempre le sue trasmissioni in TV, perchè sono una sua fan, avendo una passione per il cake design.

Non ho esitato ad informarmi per la spedizione, quindi preparati i bocconotti con molta attenzione, sono corsa al corriere, con il pacco di dolci, pronti per farli volare in America.


Arrivati a destinazione presso la casa dello zio Franco, negli States, non c'è voluto molto per portarli e farli apprezzare sulla tavola della famiglia Valastro.

"Ricevere i complimenti, dal Boss delle Torte non è cosa di tutti i giorni, per me un'esperienza meravigliosa, anche se vissuta a distanza."

Il profumo dei dolci, le tradizioni, questi sono valori mai dimenticati per chi è emigrato in terra lontana, l'arte culinaria è anche utile a mantenere vive le radici.

Dopo aver spedito i dolci, il prossimo obiettivo di Patrizia è quello di far visita per conoscere personalmente la pasticceria Carlo's ad Hoboken e il suo Boss, ringraziare lo Zio Franco e abbracciare tutti i parenti negli States.

Tra i pochi fortunati, forse i primi in Italia, a ricevere una torta consegnata personalmente da Buddy Valastro, realizzata nel 2014, per 5° compleanno, sono stati i ragazzi dell'associazione OLL MUVI, di Molfetta, capitanati da Roberto Pansini.

Quelli di I Love Molfetta, stanno organizzando un volo aereo per gli U.S.A. nel mese di settembre 2015 per parteciapre all'Hoboken Italian Festival - the feast of the Madonna dei Martiri. Tutte le informazioni saranno comunicate a breve.

Ecco un video documentario della festa organizzata dagli emigranti molfettesi

Torna su
BariToday è in caricamento