menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, tredici nuovi contagi (nessuno nel Barese) e un decesso in Puglia: focolai nel Foggiano e in Salento

Per il secondo giorno consecutivo, nella regione tornano a registrarsi nuovi positivi. Risale inevitabilmente il numero dei pazienti attualmente positivi (oggi 67), anche se resta stabile il numero dei ricoverati: 11

Sono tredici i nuovi casi di positività al Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in Puglia, a fronte di 1901 test effettuati. Lo afferma il consueto bollettino epidemiologico regionale. Si tratta di 6 casi registrati nella provincia di Foggia e di 7 in quella di Lecce. Un decesso è stato riportato in Capitanata

Risale inevitabilmente il numero dei pazienti attualmente positivi (oggi 67), anche se resta stabile il numero dei ricoverati: 11. Per l'83,6%, si tratta di pazienti che non hanno avuto bisogno di cure in ospedale. Aumenta comunque anche il numero dei guariti (oggi raggiungono quota 3962, nove in più di ieri).

I due cluster sono comunque sotto controllo, come spiegano i dirigenti Asl del territorio: "“Un focolaio di COVID-19 è stato accertato in un comune della provincia di Foggia - spiega Vito Piazzolla, direttore Asl Fg - . Al momento risultano positive 5 persone. Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl Foggia si è immediatamente attivato per ricostruire la catena dei contatti ponendo in isolamento domiciliare circa 60 persone. È in corso l’esecuzione dei tamponi, una parte dei quali ha già dato esito negativo. Su tutte le persone interessate è stata attivata la sorveglianza sanitaria prevista dai protocolli ministeriali e regionali che consentirà di monitorarle giornalmente a domicilio. Al momento, sia le persone positive che i contatti sono asintomatici”.

Per i casi di Lecce è intevenuto il Dg dell'Asl salentina, Rodolfo Rollo: "Allo stato attuale nella provincia di Lecce, ai 5 casi d'importazione da Paesi extracomunitari si aggiunge un focolaio di 7 casi sviluppati attorno ad un sanitario attualmente ricoverato. I nuovi casi positivi erano già in isolamento in quanto contatti stretti del caso indice. A seguito delle nuove positività il Servizio di Igiene Pubblica ha esteso l'indagine epidemiologica per tracciare i contatti e circoscrivere il focolaio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento