Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Borse di studio, bloccato il decreto: discussione rinviata al 21 febbraio

Gli studenti: "E' stata una vittoria, ma la nostra mobilitazione continua". Prossimo appuntamento martedì 12 Febbraio, alle ore 15.30, all'Ex Cum di Via Amendola

Alla fine la mobilitazione degli studenti ha avuto i suoi effetti. Nel corso della Conferenza Stato-Regioni tenutasi oggi la discussione del decreto Profumo è stata bloccata e rinviata al 21 febbraio. Gli studenti si dicono soddisfatti ma determinati a non abbandonare la protesta.

"Il Ministro Profumo, - scrivono i ragazzi del Movimento studentesco - messo all’angolo, trova una scappattoia per il suo frenetico tentativo di stravolgere il sistema di Diritto allo Studio in Italia. Dopo aver modificato più e più volte il decreto, grazie alle mobilitazioni di questi giorni e alle posizioni di contrarietà espresse dalle Regioni (tranne la Lombardia), gli studenti e le studentesse portano a casa questo risultato importante".

"Davanti a questa vittoria, il movimento studentesco gioisce, ma non perde la lucidità. Rimangono in stato di agitazione le studentesse e gli studenti di Bari. L’ipotetica approvazione del decreto a tre giorni dalle elezioni sarebbe un “vergognoso gesto antidemocratico, strumentale che non aspira alla formulazione di un sistema adeguato, capace di dare risposta e accesso a migliaia di studenti italiani, ostacolati da condizione sociale ed economica”".

"Dopo il corteo di questa mattina e l’assemblea al collegio ex Cum, ai quali hanno partecipato anche il Presidente dell’Adisu Puglia, Carlo De Santis e il Direttore Ignazio Marino, il Movimento Studentesco passa dalla difesa all’attacco. Rilanciamo, dunque, all’assemblea di Martedì 12 Febbraio, alle ore 15:30, all’Ex Cum di Via Amendola 165, per costruire dal basso una definizione dei Livelli essenziali delle prestazioni (LEP). Insomma, dalla Contestazione alla Creazione di una prospettiva più equa, giusta e includente del Diritto allo Studio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse di studio, bloccato il decreto: discussione rinviata al 21 febbraio

BariToday è in caricamento