menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Più borse di studio e investimenti sull'edilizia universitaria": sit-in degli studenti davanti alla Regione

Manifestazione e corteo in via Capruzzi, sotto la sede del Consiglio pugliese: "Aumentare le risorse a disposizione per coprire tutti gli idonei. Situazione inaccettabile"

Copertura totale delle borse di studio, maggiori investimenti sull’edilizia universitaria, liquidazione in tempi rapidi delle borse e certezza dei tempi di scorrimento delle graduatorie: gli studenti universitari baresi sono scesi in piazza, questa mattina, con un corteo terminato in assemblea davanti la sede del Consiglio regionale pugliese, in via Capruzzi. Al termine della manifestazione,una delegazione studentesca ha incontrato l'assessore regionale al Diritto allo Studio, Sebastiano Leo, per chiedere un maggiore finanziamento delle borse, consentendo la possibilità di beneficiarne a tutti gli idonei: “E’ inaccettabile che ogni anno ci si ritrovi in questa situazione precaria - afferma Vito Garzone, componente della delegazione di Uniti per il diritto allo Studio -. Le risorse vengono di anno in anno ridotte e dobbiamo constatare con rammarico l’abbandono di tanti studenti dall’università”. “Drammatica è anche la situazione degli studentati - aggiunge Simone Altamura, rappresentante del collegio studentesco 'Dell’Andro' - a un incremento delle richieste, non è corrisposto un aumento degli finanziamenti e delle risorse ma addirittura ci siamo ritrovati a denunciare le condizioni pietose di seicento studenti costretti a rinunciare all’alloggio pur essendone idonei".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento