Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Capodanno, feriti per i botti. L'ordinanza non ferma i fuochi

Due le persone soccorse dai sanitari del Pronto soccorso del Policlinico. E in tutti i quartieri della città, nonostante il divieto emanato dal sindaco, allo scoccare della mezzanotte non sono mancati fuochi e petardi

Un 14enne di Bitritto con lesioni al volto e al torace, e un 30enne ricoverato per una ferita ad un occhio. Sono due nel barese le persone rimaste ferite per l'esplosione di botti durante la notte di San Silvestro. Entrambi i feriti sono stati soccorsi dai sanitari del Pronto soccorso del Policlinico.

Intanto, anche quest'anno, l'ordinanza emanata già ad ottobre dal sindaco per evitare l'utilizzo di fuochi d'artificio, non è servita a fermare la pericolosa consuetudine di salutare l'arrivo del nuovo anno con i botti sparati in strada. Allo scoccare della mezzanotte, fuochi ed esplosione di petardi non sono mancati in nessun quartiere della città, e in particolare a San Paolo, Carbonara, San Girolamo, Libertà e Madonnella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, feriti per i botti. L'ordinanza non ferma i fuochi

BariToday è in caricamento