Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Molfetta

Molfetta, botti illegali nei cassonetti per i rifiuti: sequestri della Gdf

Rinvenuti oltre 60 kg di fuochi di fabbricazione cinese, accuratamente nascosti nei bidoni dislocate in alcune piazze della cittadina barese: requisiti circa 1600 artifizi pirotecnici

La Guardia di Finanza di Molfetta ha sequestrato oltre 1600 artifizi pirotecnici per complessivi 90 kg di materiale esplodente: i fuochi sono stati rinvenuti nel corso di controlli per le strade della cittadina barese. I botti erano stati accuratamente nascosti in alcune zone della città, da piazza Immacolata, a piazza Paradiso e Madonna dei Martiri: nel primo caso, i militari hanno scoperto un grosso numero di petardi di fabbricazione cinese racchiusi all'interno di un bustone di plastica all'interno di un cassonetto per i rifiuti. In zona Madonna dei Martiri, invece, rinvenuti sei bustoni in plastica sigillati, nascosti sotto le sterpaglie nei pressi dell''ingresso del nuovo porto commerciale. I fuochi sono stati quindi sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta, botti illegali nei cassonetti per i rifiuti: sequestri della Gdf

BariToday è in caricamento