menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di far scoppiare una 'cipolla' ma gli esplode a poca distanza: tre dita fratturate

L'episodio si è verificato a Monopoli. L'uomo, soccorso dal 118, è stato denunciato dalla Polizia per detenzione di materiale illecito

Un uomo di 36 anni è rimasto ferito a Monopoli a causa dello scoppio di un petardo: l'episodio si è verificato la notte di Capodanno. Il 36enne, originario di Castellana Grotte, avrebbe provato a gettare una 'cipolla' di fabbricazione clandestina ma l'ordigno gli è esploso a pochi centimetri dalla mano causandogli ferite e la frattura di tre dita, con prognosi di almeno 15 giorni. L'uomo, soccorso dal 118, è stato denunciato dalla Polizia per detenzione di materiale illecito.

Nel corso di un altro episodio, sempre a Monopoli, una Volante ha notato, nella centrale piazza Vittorio Emanuele II, numerose persone, tra cui alcuni bambini, che fuggivano. Due giovani, non essendosi accordi della presenza della Polizia, continuavano a gettare petardi. I due, un 21enne e un pregiudicato 30enne, entrambi di Monopolil sono stati bloccati e denunciati. Nelle loro abitazioni vi erano altri artifici pirotecnici, prontamente sequestrati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento