Bancarelle in strada per vendere botti e petardi: controlli e sequestri al Libertà

Vigili e Polizia in azione anche l'ultimo dell'anno per impedire la vendita illegale di fuochi pirotecnici. Ieri ulteriori ispezioni da Japigia a Carrassi

Proseguono anche l'ultimo giorno dell'anno i controlli delle Forze dell'Ordine contro la vendita di petardi e fuochi d'artificio: vigili e agenti di Polizia sono entrati in azione nel quartiere Libertà dove erano state allestite alcune bancarelle improvvisate tra corso Mazzini e via Ettore Fieramosca, con tanto di tavolini e sedie. Il materiale rinvenuto è stato sequestrato. Ieri ulteriori perquisizioni, dal mercato di Santa Scolastica a Japigia, passando per Carrassi e San Pasquale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

Torna su
BariToday è in caricamento