Botti di Capodanno e divieti ignorati: feriti anche a Bari

Le persone che hanno fatto ricorso alle cure mediche sarebbero all'incirca una dozzina: il caso più grave quello di un uomo ferito ad una mano

Non sono mancati neppure a Bari i feriti a causa dell'esplosione di petardi e fuochi pirici. Circa dodici i casi registrati, fortunatamente in gran parte lievi.

Al Policlinico di Bari, un giovane è stato ricoverato nel Reparto di Chirurgia plastica per un'ustione. Il caso più grave quello di una persona che ha riportato lesioni ad una mano con una prognosi di trenta giorni.

L'ordinanza 'anti-botti', emanata anche quest'anno a Bari, così come in provincia, è stata largamente ignorata, come testimoniano non solo - purtroppo - i feriti ma anche i numerosi interventi effettuati dai vigili del fuoco per incendi di cassonetti provocati dall'esplosione di petardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Xiaomi apre a Casamassima: il colosso cinese sbarca nel centro commerciale, 13 assunti e premi all'inaugurazione

Torna su
BariToday è in caricamento