Cronaca

Botti vietati per Natale e Capodanno, Emiliano firma l'ordinanza

Rinnovato il provvedimento che già l'anno scorso aveva provocato polemiche e contestazioni. La vendita e l'utilizzo dei fuochi pirotecnici sarà vietata a partire da oggi

Ordinanza anti-botti, si replica. Dopo le polemiche e le discussioni che l'anno scorso hanno investito il primo cittadino per la decisione di vietare i botti di Capodanno, Emiliano ha deciso di rinnovare il provvedimento anche quest'anno, firmando oggi l'ordinanza che stabilisce il divieto di vendita e l'utilizzo dei fuochi pirotecnici. Anzi quest'anno da Palazzo di Città ci si è mossi in anticipo, visto che l'ordinanza entrerà in vigore già da oggi fino al 1° gennaio 2013.

La decisione di rinnovare il divieto, si legge nel testo dell'ordinanza, è legata al fatto che "in occasione dei festeggiamenti natalizi e di fine anno la città di Bari è da molti anni teatro, in tutti i quartieri, di molteplici, contemporanei e numerosissimi spari di articoli pirotecnici" e che "tale usanza procura ogni anno, puntualmente ed ineluttabilmente, una serie negativa di conseguenze dannose che minacciano l’incolumità pubblica e incidono sulla sicurezza urbana e che provocano danni a persone, ad animali ed al patrimonio sia pubblico che privato". "Negli anni - si rileva inoltre nell'ordinanza - a nulla sono valse le innumerevoli campagne mediatiche e gli appelli pubblici volti a disciplinare un uso responsabile di ordigni e prodotti pirotecnici".

Tra i divieti elencati nell'ordinanza, quello della vendita, da oggi fino a tutto il 1° gennaio 2013, di ogni tipo di fuochi d'artificio della categoria 2 e 3 e la vendita e l'utilizzo di qualsiasi tipo di fuoco pirotecnico nella notte tra il 31 dicembre ed il 1° gennaio, a partire dalle ore 20.00 e fino alle ore 7.00 del giorno successivo.

Per i trasgressori sono previste multe dai 25 ai 500 euro. Per assicurare il rispetto dell'ordinanza, le forze di Polizia potranno fotografare o filmare i trasgressori, anche utilizzando apparecchiature a raggi infrarossi. Altrettanto potranno fare i cittadini, che nei luoghi pubblici o comunque aperti al pubblico vorranno documentare la violazione dell'ordinanza.

LEGGI: ORDINANZA "ANTI-BOTTI", IL TESTO INTEGRALE

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti vietati per Natale e Capodanno, Emiliano firma l'ordinanza

BariToday è in caricamento