Cronaca Gioia del Colle

Controlli notturni contro il bracconaggio: sequestrati fucili e richiami

Carabinieri forestali in azione a Gioia del Colle e Alberobello: due persone denunciate. Gli apparecchi erano accuratamente nascosti tra la vegetazione, pronti all'uso

Carabinieri del gruppo Forestale in azione anche di notte per il contrasto al bracconaggio e alla caccia illegale. Una vasta operazione ha riguardato il sud barese, con sequestri a Gioia del Colle e Alberobello.

A Gioia, in località Sant'Anna,  i militari della locale Stazione Carabinieri Forestale hanno sequestrato diversi richiami acustici elettromagnetici (dispositivi acustici utilizzati come mezzi di caccia non consentiti) e due fucili. Due soggetti sono stati deferiti in stato di libertà.

Ad Alberobello invece, in  località “Guaguino”, è stato sequestrato un richiamo artificiale che riproduceva versi di avifauna migratoria riconducibili alla specie quaglia (Coturnix coturnix). Quest’ultimo era saldamente legato ad un albero di fragno e conteneva un riproduttore elettromagnetico collegato, con dei fili elettrici, ad una batteria 12 volt per auto e ad un altoparlante (avvolto in una bustina di plastica trasparente). Tutto era accuratamente nascosto nella vegetazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli notturni contro il bracconaggio: sequestrati fucili e richiami

BariToday è in caricamento