Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Bridgestone, Regione e Comune sospendono la campagna di boicottaggio

La decisione annunciata da Vendola ed Emiliano al termine del vertice al Ministero dello Sviluppo economico a fronte del "gesto di responsabilità sociale" compiuto dall'azienda

La Bridgestone apre alle trattative per salvare lo stabilimento barese, Comune e Regione rispondono sospendendo la campagna di boicottaggio dei prodotti dell'azienda lanciata nei giorni scorsi. La decisione di bloccare l'iniziativa è stata annunciata da Vendola ed Emiliano al termine del vertice tenutosi oggi al Ministero dello sviluppo economico, come riconoscimento del "gesto di responsabilità sociale" compiuto dall'azienda.

In una nota della Regione è precisato che "la Bridgestone, nel corso della riunione, ha spiegato le ragioni di natura tecnico-economica che hanno portato alla scelta di chiudere lo stabilimento di Bari e ha ammesso che la procedura di comunicazione poteva apparire non corretta nei confronti dei lavoratori". "Contestualmente - è detto ancora - ha dichiarato formalmente la disponibilità a trattare una modificazione delle strategie di Bridgestone Europe per quanto riguarda la chiusura dello stabilimento di Bari ma ha chiesto che ciò avvenga ripristinando un clima sereno di dialogo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bridgestone, Regione e Comune sospendono la campagna di boicottaggio

BariToday è in caricamento