Cronaca

Assalta banca, poi prende un taxi per tornare a casa: rapinatore barese arrestato a Brindisi

In manette il 24enne Giuseppe Giardino. Dopo il colpo, si è recato in stazione per prendere un taxi: grazie ad alcune testimonianze, i poliziotti brindisini lo hanno intercettato e bloccato sulla superstrada tra Fasano e Monopoli. Il bottino della rapina nascosto nelle scarpe

In trasferta da Bari a Brindisi per il colpo in banca, con ritorno a casa... in taxi. Ma non tutto è andato secondo i piani del rapinatore barese, intercettato e bloccato dagli agenti della polizia brindisina mentre, a bordo del mezzo, cercava di raggiungere Bari. In manette è finito il 24enne Giuseppe Giardino.

La rapina questa mattina intorno alle 9, nella sede della Banca nazionale del lavoro di via Santi, in pieno centro a Brindisi. Il giovane, armato di pistola (poi rivelatasi un'arma giocattolo), con il volto parzialmente coperto da un basco, avrebbe minacciato un dipendente, facendosi consegnare il denaro presente in cassa, per poi dileguarsi a piedi per le vie adiacenti, nonostante il tentativo di alcuni presenti di bloccarlo.

E proprio le indicazioni di alcuni testimoni sono state fondamentali per indirizzare le indagini delle forze dell'ordine. Qualcuno, infatti, ha raccontato di aver sentito l'uomo parlare con accento barese. Così le ricerche si sono concentrate nella zona della stazione ferroviaria, nell'ipotesi che il rapinatore potesse aver cercato di prendere un treno. Qui però alcune persone avrebbero riferito ai poliziotti di aver visto un uomo con accento barese salire su un taxi. 

Il veicolo è stato individuato in pochi minuti e l'autista è stato chiamato al telefono da un agente, che gli ha spiegato quello che stava accadendo. "Fai finta che sono tua moglie", avrebbe detto al tassista, bribndisi-2dandogli subito indicazioni su dove e come fermarsi. Nel frattempo alcune pattuglie della polizia sono giunte sul luogo convenuto e per il rapinatore non c'è stato scampo. La pistola, risultata poi giocattolo e il giubbotto blu indossato durante la rapina, erano già stati abbandonati in piazza Cairoli. Il bottino della rapina, invece, era nascosto nelle scarpe calzate dal 24enne, po condotto in Questura per le formalità inerenti l'arresto.

(Fonte: www.brindisireport.it)

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalta banca, poi prende un taxi per tornare a casa: rapinatore barese arrestato a Brindisi

BariToday è in caricamento