Cronaca

Finge di voler acquistare una moto e fugge mentre la prova: arrestato sorvegliato speciale

'Protagonista' dell'episodio un 41enne barese in trasferta a Brindisi, dove si era recato per incontrare il proprietario della moto in vendita: dopo il furto, l'uomo ha dato l'allarme, e i carabinieri sono riusciuti a bloccare il fuggitivo a Fasano

In trasferta da Bari a Brindisi, per 'visionare' la moto da acquistare. Almeno ufficialmente questa la motivazione data da un 41enne barese, che aveva fissato un appuntamento con il proprietario di una Suzuki GSX messa in vendita. Le reali intenzioni, però, erano evidentemente diverse. Così, quando il proprietario, convinto di aver trovato un acquirente, gli ha consegnato le chiavi della moto per un giro di prova, il 41enne ha accelerato ed è fuggito via.

Il venditore ha subito lanciato l'allarme, chiedendo aiuto al 112. Così, poco dopo il furto, il fuggitivo è stato rintracciato da una pattuglia della Radiomobile della Compagnia di Fasano, che è riuscita a fermarlo all’interno di un’area di servizio.

Il 41enne - Francesco Gasparro, sorvegliato speciale con obbligo di dimora nel Comune di bari - è stato così arrestato per i reati di violazione degli obblighi imposti misura di prevenzione, furto e ricettazione. Quest’ultimo reato gli è stato contestato poiché il 41enne avrebbe raggiunto Brindisi a bordo di un’auto la cui targa, annotata dal venditore della moto, è risultata essere di una Alfa Romeo 147 rubata il 4 luglio scorso a Bari. Alla guida c'era un complice che è riuscito a fuggire con l’auto. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di voler acquistare una moto e fugge mentre la prova: arrestato sorvegliato speciale

BariToday è in caricamento