menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto postata su bacheca fb sindaco da un cittadino

Foto postata su bacheca fb sindaco da un cittadino

Due voragini in un giorno, Decaro diffida l'AqP: "Situazione inammissibile, verificare lo stato della fogne cittadine"

Il primo cittadino ha inviato una lettera all'Acquedotto dopo gli episodi di oggi avvenuti in via Melo e via Brigata Bari che hanno provocato numerosi disagi alla circolazione

“È inammissibile, queste situazioni non solo creano disagi ma rappresentano un pericoloso pregiudizio all’incolumità dei cittadini. Quanto accaduto in via Melo e in via Brigata Bari oggi, non deve più ripetersi”. E' il duro commento del sindaco Antonio Decaro sui due episodi verificatisi questa mattina in città: prima la voragine in pieno centro apertasi in via Melo all'incrocio con via Davanzati, che ha visto sprofondare un camion, probabilmente a causa di una perdita da una condotta fognaria, poi un'altra buca tra via Brigata e via Lopez, nel quartiere Libertà, che ha comunque provocato qualche disagio alla circolazione.

"Rotture di tubazioni con cadenza settimanale"

Decaro ha inviato una lettera all'AqP diffidandolo "in relazione - si legge in una nota del Comune - alle rotture delle tubazioni che si stanno verificando ormai da mesi con cadenza settimanale sulle strade cittadine", Il primo cittadino ha chiesto all'Acquedotto di approntare una "puntuale verifica della rete idrica e fognaria al fine di evitare i pericoli e gli enormi disagi che si stanno verificando".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento