menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buche allargate dalla pioggia, asfalto ko a Japigia. I residenti: "Strade nel degrado, pozzanghere e rifiuti"

Le abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi hanno peggiorato una situazione già complicata nella zona delle ex palazzine Arca, in particolare su via De Lilla

"Le piogge hanno peggiorato la situazione, sempre più impraticabile. Chiediamo interventi al più presto".: i cittadini di Japigia segnalano nuovi disagi nella zona delle ex palazzine Arca, attorno al mercato di via Pitagora. Le copiose precipitazioni dei giorni scorsi hanno causato, secondo quanto riferiscono gli abitanti della zona, un deterioramento del manto d'asfalto, con buche che si sono allargate, in particolare su via De Lilla: "In questa strada - spiega Gigia Ceresetti - vi sono i locali dei commercianti del mercato ambulante ed è frequentemente battuta da camion e veicoli. Attendiamo che possa essere rimessa a nuovo, anche perché qualche settimana fa c'è stata l'ordinanza sindacale che ha trasferito le aree nelle mani del Comune". Nei giorni scorsi alcuni interventi sono stati effettuati su via Apulia e nelle zone di scorrimento ma il problema rimane per quelle 'interne'.

"Sporcizia senza fine nella zona del mercato"

Non solo buche ma anche poca pulizia e pozzanghere come nell'area parcheggio di via Peucetia, accanto a via Pitagora. Con le piogge si è ripetuta la stessa storia di sempre, ovvero la comparsa di pozzanghere, fango e acquitrini: "A questo - aggiunge Ceresetti - si aggiunge la sporcizia continua delle strade limitrofe. Da anni invochiamo una pulizia completa delle aree attorno al mercato, in particolare quelle vicine ai locali utilizzati dagli operatori, dove spesso vengono lasciate cassette e rifiuti. Tutto ciò - conclude Ceresetti - è ingestibile e non possiamo aspettare il nuovo mercato, i cui lavori non si sa quando partiranno, per vedere miglioramenti concreti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento