Cronaca

Studente picchiato in una scuola superiore: indagati due minorenni

L'episodio risalirebbe allo scorso settembre, in un istituto barese: aperta un'indagine della Procura per il Tribunale dei Minori. Alla base del litigio vi sarebbe la richiesta alla vittima di una sigaretta, poi negata. Si cerca un terzo 'bullo' maggiorenne

Sarebbe stato picchiato e gettato a terra nell'atrio di una scuola superiore di Bari: due ragazzini di 16 e 15 anni sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura del Tribunale per i Minorenni del capoluogo per un presunto episodio di bullismo. La vicenda sarebbe accaduta a settembre scorso: i minori avrebbero picchiato un loro coetaneo assieme a un maggiorenne non identificato. Alla base, secondo la Procura, vi sarebbe stata la richiesta di una sigaretta alla vittima, al cui rifiuto avrebbe poi ricevuto calci e pugni. I presunti aggressori non farebbero parte della scuola in cui è avvenuto il pestaggio e sarebbero stati messi in fuga da alcuni testimoni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente picchiato in una scuola superiore: indagati due minorenni

BariToday è in caricamento