Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca / Via Napoli

Bus 19, fermate soppresse su via Napoli. Protestano i residenti

La decisione di abolire le fermate lungo la statale 16 per "questioni di sicurezza" ha fatto scattare questa mattina le proteste dei cittadini che vivono nella zona: "Così siamo penalizzati". Questo pomeriggio incontro con il sindaco Decaro

L'Amtab abolisce le fermate delle linee 1 e 19 lungo la statale 16, in corrispondenza degli accessi A e B per via Napoli, e tra i residenti della zona scoppia la protesta.

Questa mattina, un gruppo di cittadini ha bloccato un bus della linea 19, che da oggi non dovrà più effettuare fermate lungo la strada. Una decisione presentata dall'Amtab come "temporanea", "in attesa della realizzazione delle soluzioni atte a garantire le condizioni di sicurezza necessarie per il trasporto pubblico locale", ma che ha fatto ugualmente infuriare i cittadini che vivono proprio in quella zona, che oggi hanno inscenato una protesta per una soppressione che inevitabilmente li penalizzerà (per il momento resterà attiva solo una fermata, in corrispondenza dell'accesso C, ndr). La preoccupazione è soprattutto tra chi utilizza quotidianamente i bus per andare al lavoro, o per accompagnare i figli a scuola.

Quelle fermate, del resto, sono le stesse solitamente utilizzate dagli ospiti del Cara - e la cronaca, anche recente, racconta di investimenti mortali non infrequenti in quel tratto - i quali, tuttavia, non dovrebbero più utilizzare i mezzi dell'Amtab, ma il servizio navetta messo a disposizione dalla Prefettura e potenziato dopo i disordini registrati qualche settimana fa a San Pio.

Questo pomeriggio una delegazione di residenti sarà ricevuta a Palazzo di Città dal sindaco Decaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus 19, fermate soppresse su via Napoli. Protestano i residenti

BariToday è in caricamento