Bus carichi di bagagli, ma senza passeggeri: fermati al porto due mezzi in arrivo dall'Albania

La scoperta durante i controlli di polizia di Frontiera e funzionari dell'Agenzia delle Dogane: sono scattati fermo amministrativo e la sanzione per trasporto di cose con veicoli sprovvisti di autorizzazioni

Nei bus trasportavano numerosi bagagli, valigie e sacche, ma non appartenenti ai passeggeri a bordo (in un caso completamente assenti). I due mezzi, in arrivo dall'Albania, sono stati fermati nel porto di Bari durante un controllo da parte di funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e agenti della Polizia di frontiera.

All’interno del primo mezzo fermato, pur non essendoci alcun passeggero, sono stati rinvenuti numerosi bagagli, mentre nel secondo, a fronte di dieci passeggeri, è stata riscontrata la presenza di molteplici ulteriori sacche e valigie non di proprietà degli stessi.

Entrambi gli autobus sono stati sottoposti a fermo amministrativo per tre mesi. Il secondo dei due, dopo il pagamento della sanzione pari a 4.130 euro, è stato riconsegnato alla parte per la successiva custodia giudiziaria. Ai trasgressori è stato contestato l’illecito amministrativo sanzionato dalla normativa vigente, per trasporto di cose con veicoli sprovvisti di autorizzazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento