Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Bus insufficienti e spazi pubblici da riqualificare, la giunta Decaro fa tappa a San Pio

Il primo cittadino: "I trasporti sono un problema di tutto il quartiere, possiamo ottimizzare, riorganizzando i percorsi, ottimizzandoli". Vicenda mercato, Brandi: "Valutare nuovo bando o trasformazione complessiva"

Spazi pubblici da riqualificare e trasporti pubblici insufficienti: gli annosi problemi del quartiere San Pio sono stati al centro della Giunta comunale itinerante che ha fatto tappa, ieri sera, all'Accademia del Cinema, nel rione periferico del capoluogo. Al confronto, assieme al sindaco Antonio Decaro e agli assessori, hanno preso parte anche il presidente del Municipio V, Giovanni Moretti, dirigenti scolastici e numerosi cittadini.

“Dobbiamo collegare territorio con il quartiere San Paolo - ha dichiarato il primo cittadino -  che grazie alla realizzazione della metropolitana oggi dista solo 12 minuti dal centro cittadino. Il trasporto pubblico è un problema di tutto il quartiere, possiamo ottimizzare, riorganizzando i percorsi, i km che la Regione ci finanzia. Il Comune, dal canto suo, ha già avviato la ricapitalizzazione dell’azienda dei trasporti: abbiamo acquistato gli autobus usati e ne acquisteremo altri grazie anche ai finanziamenti del Pon area metropolitana. Annuncio che la prossima settimana sarà pubblicato il bando per la realizzazione della rotatoria di Via Ancona per eliminare i pericoli che in tanti ci avete segnalato in questi anni”.

Il vicesindaco Brandi, ha invece risposto alla richiesta di più insediamenti commerciali nel quartiere: "Sul mercato, oggi abbandonato, sicuramente sono stati fatti degli errori in passato - chiarisce -. Stiamo valutando se procedere a un nuovo bando per dare in locazione gli spazi o cambiare destinazione d’uso agli immobili e avviare un processo di trasformazione complessivo. Potremmo consentire che l’Amiu attrezzi qui un nuovo centro di conferimento per stimolare la raccolta differenziata o trasformarlo in centro di aggregazione e luogo di ritrovo da aprire ai cittadini e alle associazioni di quartiere".

Sulla riqualificazione degli spazi e delle strutture sociali, invece, ha risposto l'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso: “ Sulla chiesa della Natività sono stati già fatti interventi puntuali e riparatori ma aspettiamo la primavera per intervenire in maniera massiccia. In ogni caso il Comune trasferirà la proprietà dell’immobile alla diocesi perché in realtà non si è mai provveduto al passaggio. Infine per il giardino intitolato a Peppino Impastato a Catino la giunta ha approvato il progetto preliminare e sta lavorando per concludere al più presto la progettazione definitiva per poi appaltare i lavori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus insufficienti e spazi pubblici da riqualificare, la giunta Decaro fa tappa a San Pio

BariToday è in caricamento