Minacce ad avvocato civilista barese: busta con proiettile nella cassetta della posta

E' quanto ha rinvenuto il legale Mario Avenia. Tra le ipotesi la possibilità che il destinatario possa essere il figlio, tra gli organizzatori di una serata all'Orto Botanico di Bari dove qualche settimana fa una persona è rimasta ferita con un colpo di pistola

Foto di repertorio

Una busta con un proiettile avvolto in un tovagliolo di carta e un foglio con scritto "le cose possono cambiare da un momento all'altro": una missiva con minacce è stata recapitata all'avvocato civilista barese Mario Avenia, il quale lavora anche come giudice onorario nel Tribunale di Trani. La busta è stata rinvenuta nella cassetta postale della sua abitazione lo scorso 5 ottobre. Il professionista, nella stessa giornata, ha effettuato denuncia ai Carabinieri, affermando di non aver mai ricevuto minacce da clienti o controparti.

Il legale è attivo principalmente nel settore recupero crediti, provvedimenti esecutivi, pignoramenti mobiliari e immobiliari. In queste ore, l'avvocato, anche attraverso la cancelleria del Tribunale di Trani e al suo studio professionale, sta effettuando una ricognizione complessiva dei procedimenti che potrebbero avere collegamento con la minaccia, per poi produrre documentazione d inviare ai carabinieri che indagano sulla vicenda, coordinati dalla Procura di Bari. L'avvocato, nella denuncia, ha fornito agli investigatori anche altri spunti: una delle ipotesi è che il vero destinatario delle minacce possa essere suo figlio,  tra gli organizzatori di una serata all'Orto Botanico di Bari dove qualche settimana fa una persona è rimasta ferita con un colpo di pistola durante un litigio nel locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

  • Covid a Bari, positivi sopra quota 3100: più di 4200 i cittadini in isolamento domiciliare

Torna su
BariToday è in caricamento