Cronaca

Fucile, proiettili e uccelli abbattuti illegalmente: sequestri della Forestale, denunciato cacciatore

Controlli dei Militari nelle campagne di Gioia del Colle: tra gli esemplari uccisi anche un tordo e un merlo. Dall'apertura della stagione venatoria sono oltre 100 gli accertamenti compiuti nella zona

I Carabinieri Forestali di Gioia del Colle hanno sequestrato, nella località barese, un richiamo per la caccia, un fucile, diverse munizioni e cinque esemplari di avifauna tra cui un tordo e un merlo abbattuti illegalmente. Un cacciatore è stato colto in flagrante con un richiamo elettromagnetico occultato tra i vestiti. Inutile, alla vista dei militari, il tentativo di spegnere il dispositivo, requisito assieme all'arma, ai proiettili e agli esemplari uccisi, L'uomo è stato denunciato. Dall'apertura della stagione venatoria, i Carabinieri Forestali nel Barese hanno eseguito quasi 100 accertamenti, con 50 cacciatori controllati, decine di violazioni amministrative, e tre fucili requisiti, assieme a munizioni ed esemplari di avifauna abbattuti, ma anche richiami acustici di vario genere, dai mangiacassette a quelli con riproduzione audio mp3 su pen drive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucile, proiettili e uccelli abbattuti illegalmente: sequestri della Forestale, denunciato cacciatore

BariToday è in caricamento