Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Cadavere recuperato in mare a Monopoli: disposta l'autopsia

Sul corpo ritrovato a Cala Corvino sarà eseguito anche l'esame del dna. Al momento non ci sono elementi certi per ritenere che si tratti dell'uomo di 56 anni scomparso nei giorni scorsi a Monopoli

Autopsia ed esame del dna sono stati disposti dal pm Bruna Manganelli sul cadavere recuperato mercoledì nelle acque di Cala Corvino, a Monopoli. Il corpo, rinvenuto da un sub, si trovava a cinque metri dalla riva, a circa tre metri di profondità, privo di vestiti e avvolto da diverse cime, una delle quale legata ad un mattone forato, che serviva a tenere il cadavere in profondità.

Al momento il corpo dell'uomo non è stato ancora identificato, e non vi sono elementi certi per ritenere che si tratti del 56enne impiegato comunale scomparso nei giorni scorsi sempre a Monopoli. Solo l'esame del dna potrà fornire le indicazioni per l'identificazione del cadavere.  
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere recuperato in mare a Monopoli: disposta l'autopsia

BariToday è in caricamento