Cronaca San Girolamo - Fesca / Via Giuseppe Verdi, 60

Cadavere sul lungomare, un omicidio-suicidio dietro il ritrovamento

Svelato il mistero dietro il ritrovamento del cadavere rinvenuto stamattina nei pressi del Lido San Francesco. L'uomo avrebbe prima ucciso la moglie, il cui corpo è stato ritrovato stasera in un albergo vicino al mare, poi si sarebbe suicidato

E' stato sciolto in serata il mistero sul ritrovamento del cadavere rinvenuto questa mattina nei pressi del lido San Francesco. Il corpo dell'uomo, dall'apparente età di 60 anni, è stato avvistato intorno alle quattro di questa mattina da un pescatore che ha dato l'allarme al 113.

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, l'uomo si sarebbe suicidato dopo aver ucciso la moglie. Il corpo della donna, infatti, è stato rinvenuto in serata dai carabinieri in un albergo nei pressi della Fiera del Levante. La donna era nuda sul letto, e il suo corpo non presentava segni evidenti di violenza se non sul collo, perciò si suppone possa essere stata strangolata, anche se gli inquirenti non escludono neppure che possa essersi tratta di un incidente. Sul caso indagano gli agenti delle volanti, coordinati dal pm Baldo Pisani.

A quanto si è appreso, la coppia si era stabilita nell'albergo un paio di giorni fa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere sul lungomare, un omicidio-suicidio dietro il ritrovamento

BariToday è in caricamento