Cronaca

Bagnati e infreddoliti, 'bussano' alla porta dei carabinieri: salvati tre cuccioli

E' accaduto a Capurso, dove i militari si sono ritrovati, davanti alla porta della caserma, i tre cagnolini zuppi di pioggia e tremanti. Ora i cuccioli sono stati affidati ad un'associazione di volontariato in attesa di trovare una famiglia

Li hanno trovati così: sporchi, tremanti e zuppi di pioggia, stretti l'uno all'altro, proprio davanti alla porta della caserma dei carabinieri di Capurso. Arrivati chissà come, abbandonati da chissà chi. Così i militari, per quanto stupiti dall'insolita "visita", non hanno potuto far altro che far partire le "operazioni di soccorso" per i tre cagnolini,  tre meticci di poco più di due settimane.

Dopo essere stati rifocillati con latte e riscaldati con una coperta, i tre cagnolini sono stati affidati ai volontari dell'Associazione “Arca di Noe” in attesa di una famiglia pronta ad accoglierli. Chi fosse interessato all'adozione può mettersi direttamente in contatto con i carabinieri della stazione di Capurso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnati e infreddoliti, 'bussano' alla porta dei carabinieri: salvati tre cuccioli

BariToday è in caricamento