Calcioscommesse: convocati in caserma Barreto, Caputo e Lanzafame

Proseguono gli interrogatori sulle presunte combine del campionato 2008/2009. Intanto tornano liberi i tre capi ultras arrestati a maggio con l'accusa di aver minacciato i calciatori del Bari per indurli a perdere delle gare

Proseguono anche oggi nella caserma del comando provinciale dei carabinieri sul lungomare gli interrogatori degli ex calciatori biancorossi indagati nell'ambito dell'inchiesta sul calcioscommesse.

Oggi è stato il turno di Ciccio Caputo, Vitor Barreto e Davide Lanzafame. Il primo ad essere ascoltato dai pm è stato proprio Caputo, il cui interrogatorio è durato all'incirca un'ora e un quarto. Interrogatorio flash, invece, per Barreto, che si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. Ha parlato invece a lungo l'ex centrocampista Davide Lanzafame. Al centro degli interrogatori le presunte combine per alcune gare disputate nel campionato 2008-2009, quello della promozione di serie A, ed in particolare Salernitana-Bari del 23 maggio 2009, finita 3-2, in riferimento alla quale i tre calciatori sono indagati per concorso in frode sportiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo sono tornati in libertà oggi Alberto Savarese, Raffaele Lo Iacono e Roberto Sblendorio, i tre capi ultras arrestati lo scorso 10 maggio con l'accusa di aver minacciato alcuni calciatori del Bari per costringerli a perdere alcune gare su cui avrebbero scommesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento