Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Calcioscommesse: assolti Colombo, Bonomi e Pianu

La sentenza d'appello ha assolto 'per non aver commesso il fatto' i due ex giocatori di Bari e Treviso per le combine di Salernitana-Bari e Bari-Treviso del 2007-2008 e 2008-2009

Passano gli anni ma la giustizia continua a fare il suo corso nell'ambito del processo sul calcioscommesse che ha coinvolto il Bari e alcuni suoi ex calciatori nel biennio 2007-2009.

Questa mattina la seconda sezione penale della Corte d'appello di Bari ha assolto "per non aver commesso il fatto" gli ex calciatori del Bari Simone Bonomi e Corrado Colombo e l'ex calciatore del Treviso William Pianu (anche lui un ex Bari), coinvolti in uno dei procedimenti baresi sul calcioscommesse.

La sentenza di primo grado, del febbraio 2014, vide condannare Bonomi e Colombo a 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa e Pianu a 6 mesi di reclusione e 400 euro di multa.

Ai tre calciatori venivano contestati i reati di frode sportiva in riferimento a due match di serie B: Salernitana-Bari della stagione 2007-2008 e Bari-Treviso della stagione 2008-2009. Secondo la Procura barese entrambe le partite furono vendute dai biancorossi per la cifra di 220mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse: assolti Colombo, Bonomi e Pianu

BariToday è in caricamento