menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcioscommesse: assolti Colombo, Bonomi e Pianu

La sentenza d'appello ha assolto 'per non aver commesso il fatto' i due ex giocatori di Bari e Treviso per le combine di Salernitana-Bari e Bari-Treviso del 2007-2008 e 2008-2009

Passano gli anni ma la giustizia continua a fare il suo corso nell'ambito del processo sul calcioscommesse che ha coinvolto il Bari e alcuni suoi ex calciatori nel biennio 2007-2009.

Questa mattina la seconda sezione penale della Corte d'appello di Bari ha assolto "per non aver commesso il fatto" gli ex calciatori del Bari Simone Bonomi e Corrado Colombo e l'ex calciatore del Treviso William Pianu (anche lui un ex Bari), coinvolti in uno dei procedimenti baresi sul calcioscommesse.

La sentenza di primo grado, del febbraio 2014, vide condannare Bonomi e Colombo a 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa e Pianu a 6 mesi di reclusione e 400 euro di multa.

Ai tre calciatori venivano contestati i reati di frode sportiva in riferimento a due match di serie B: Salernitana-Bari della stagione 2007-2008 e Bari-Treviso della stagione 2008-2009. Secondo la Procura barese entrambe le partite furono vendute dai biancorossi per la cifra di 220mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento