Cronaca

Calcioscommesse, il Bari patteggia: -1 di penalità e 25mila euro di multa

Accolte le richieste della società biancorossa, assieme a quelle di Stellini e Santoni. Respinte le istanze di Gazzi, Masiello e Cavalli

Conseguenze meno gravi del previsto per il Bari nel processo relativo al filone bis del Calcioscommesse, in corso di svolgimento a Roma. La Commissione Disciplinare della Figc ha infatti accolto il patteggiamento del club biancorosso, comminando un punto di penalizzazione da scontare nella prossima stazione e una multa di 25mila euro.  I giudici di primo grado hanno accettato anche le istanze di patteggiamento dei tesserati Cristian Stellini (6 mesi in continuazione della squalifica dello scorso anno) e Nicola Santoni (9 mesi in continuazione).

Respinta la richiesta di patteggiamento di Alessandro Gazzi (2 mesi e 20 giorni e 20mila euro). Secondo la Corte, la memoria presentata oggi dal giocatore del Torino ''non ha dato un contributo per scoprire qualcosa di nuovo che non fosse già negli atti''. Non accolte anche le richieste di Simone Cavalli (3 mesi), le istanze di Andrea Masiello (un mese in continuazione e 20mila euro) e Marco Esposito (un anno e due mesi).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, il Bari patteggia: -1 di penalità e 25mila euro di multa

BariToday è in caricamento