Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Calcioscommesse, Bellavista: "Mai registrate telefonate". Oggi l'interrogatorio

L'avvocato dell'ex biancorosso smentisce le voci su una presunta conversazione telefonica alla vigilia di Cesena-Bari tra Masiello e Bellavista registrata da quest'ultimo. Oggi intanto il calciatore dovrebbe essere convocato in caserma

Nessuna conversazione telefonica fu mai registrata, né con Masiello, né con qualsiasi altro interlocutore. Per bocca del suo avvocato, Massimo Chiusolo, l'ex capitano biancorosso Antonio Bellavista  smentisce le voci diffusesi ieri circa una registrazione in suo possesso, relativa ad una telefonata avuta con Andrea Masiello alla vigilia di Cesena-Bari. "Tale notizia - ha precisato ieri sera in una nota il suo avvocato - è assolutamente falsa e destituita di ogni fondamento, non avendo mai il mio cliente operato alcuna registrazione con alcun interlocutore".

Intanto oggi l'ex giocatore biancorosso, già implicato in una precedente inchiesta sulle scommesse sportive, dovrebbe essere convocato in caserma dai carabinieri su disposizione del pm Ciro Angelillis, titolare del fascicolo barese sul calcioscommesse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, Bellavista: "Mai registrate telefonate". Oggi l'interrogatorio

BariToday è in caricamento