Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Derby Bari-Lecce, Semeraro respinge le accuse davanti alla procura federale

L'ex presidente del Lecce ascoltato per circa tre ore dal procuratore Figc Palazzi. La prossima settimana la decisione sui rinvii a giudizio e sul deferimento del club

Pierandrea Semeraro © Lecceprima.it

Un'audizione durata circa tre ore, al termine della quale Pierandrea Semeraro e i suoi legali non hanno voluto rilasciare dichiarazioni, se non un laconico "Tutto bene". L'ex presidente del Lecce è stato ascoltato ieri a Roma dal procuratore della Figc Stefano Palazzi in merito alla presunta combine per il derby Bari-Lecce, su cui indaga la Procura di Bari.

L'ex presidente del club giallorosso, assistito dai legali Saverio Sticchi Damiani e Andrea Sambati, ha cercato di dimostrare l'estraneità sua e della società alla combine denunciata dall'ex difensore del Bari Andrea Masiello, arrestato nell'ambito dell'inchiesta barese, e dalle cui dichiarazioni partirono le indagini sul presunto coinvolgimento della dirigenza giallorossa.

Nell'ambito delle indagini i pm pugliesi hanno passato al setaccio conti correnti e conversazioni telefoniche e su Semeraro, accusato di frode sportiva, pende un sospetto pesantissimo: sarebbe stato lui a versare, per interposta persona, 230mila euro a Masiello (in quel match autore di un autogol) e ai suoi amici Fabio Giacobbe e Gianni Carella per comprare la vittoria che avrebbe permesso al club salentino la permanenza in Serie A. I legali di Semeraro hanno presentato un'ampia documentazione per dimostrare che quei movimenti di denaro non sono riconducibili a quella partita.

Ma se Semeraro sia riuscito a convincere Palazzi si potrà sapere soltanto a metà della prossima settimana, quando Palazzi renderà pubblici i rinvii a giudizio del procedimento previsto ad agosto. E per il Lecce il grosso rischio resta quello del deferimento per responsabilità diretta, che aprirebbe la strada per la retrocessione in Lega Pro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby Bari-Lecce, Semeraro respinge le accuse davanti alla procura federale

BariToday è in caricamento