Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Calcioscommesse, chiuso il secondo filone dell'inchiesta barese: 20 indagati

Le indagini hanno riguardato le presunte combine relative alle partite Bari-Treviso del 2008 e Salernitana-Bari del 2009. Sarebbero coinvolti ex calciatori delle tre squadre e dirigenti

Chiuse le indagini per il secondo filone d'inchiesta della Procura di Bari sul calcioscommesse, relativo alle presunte combine per le partite Bari-Treviso (0-1) di serie B del 10 maggio 2008 e Salernitana-Bari (3-2) del 23 maggio 2009. Il lavoro svolto dagli investigatori starebbe per sfociare nella  notifica dell'avviso di conclusione delle indagini preliminari per circa 20 persone. La notizia, secondo quanto riportato dall'Ansa, circola in queste ore negli ambienti giudiziari.

Tra i destinatari dei provvedimenti, tutti accusati di frode sportiva, vi sarebbero diversi ex calciatori del Bari, ma anche di Salernitana e Treviso, e dirigenti. Nell'inchiesta sono da tempo indagati anche gli ex calciatori biancorossi Cristian Stellini e Andrea Ranocchia, quest'ultimo ora all'Inter, ma non si sa quali siano le conclusioni della procura nei loro confronti.

Gli avvisi di conclusione delle indagini, che in genere anticipano la richiesta di rinvio a giudizio, saranno notificati nei prossimi giorni dai carabinieri del Reparto operativo di Bari che hanno condotto le indagini. Copia degli atti sarà trasmessa alla procura federale della Figc per le valutazioni disciplinari. A breve, sempre secondo quanto riportato dall'Ansa, la procura pugliese concluderà anche le indagini sulle presunte combine di Bari-Sampdoria (0-1) e Palermo-Bari (2-1).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, chiuso il secondo filone dell'inchiesta barese: 20 indagati

BariToday è in caricamento