Cronaca

Calcioscommesse Bari: Masiello patteggia, condannato a un anno e 10 mesi

Patteggiamento anche per i suoi due amici-scommettitori, Carella e Giacobbe, condannati a un anno e 5 mesi ciascuno. Concesso dal gip il beneficio della pena sospesa per tutti e tre gli imputati

Andrea Masiello © TM News Infophoto

Andrea Masiello condannato ad un anno e dieci mesi per associazione per delinquere e frode sportiva nell'ambito della prima inchiesta barese sul calcioscommesse. Il calciatore ha patteggiato la pena insieme ai suoi due amici-scommettitori  Gianni Carella e Fabio Giacobbe, condannati ad un anno e 5 mesi ciascuno.

La richiesta era stata avanzata una prima volta e respinta. Poi era stata ripresentata con le stesse condizioni a fine giugno.

La condanna è stata emessa dal gip del Tribunale di Bari Michele Parisi che ha concesso a tutti e tre gli imputati il beneficio della pena sospesa. Le partite contestate in relazione alla frode sportiva sono quattro: Palermo-Bari, Bari-Sampdoria, Bari-Lecce e Bologna-Bari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse Bari: Masiello patteggia, condannato a un anno e 10 mesi

BariToday è in caricamento