Calcioscommesse: respinta la richiesta di patteggiamento per Masiello

No del gip alla richiesta avanzata dalla difesa dell'ex difensore biancorosso. Patteggiamento respinto anche per i due amici del calciatore, Carella e Giacobbe, arrestati insieme a Masiello lo scorso 2 aprile

Andrea Masiello © TM News Infophoto

Nessun patteggiamento della pena per l'ex difensore biancorosso Andrea Masiello e per i suoi due amici Fabio Giacobbe e Gianni Carella, arrestati il 2 aprile scorso con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva, nell'ambito dell'inchiesta barese sul calcioscommesse.

Nel corso dell'udienza tenutasi oggi il gip del Tribunale di Bari Ambrogio Marrone ha respinto la richiesta avanzata nei giorni scorsi dai legali dei tre arrestati,  ritenendo non congrue le pene proposte da accusa e difesa: un anno e dieci mesi per Masiello, un anno e cinque mesi per Carella e Giacobbe. I tre restano quindi agli arresti domiciliari nonostante la procura avesse dato parere favorevole alla loro scarcerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IPOTESI DI TRUFFA AI DANNI DELL'AS BARI - Respingendo la richiesta di patteggiamento avanzata dei legali dei tre indagati, il gip ha anche ipotizzato il reato di truffa ai danni dell'associazione sportiva Bari calcio, rimandando gli atti alla procura perché faccia le dovute valutazioni. Gli altri due profili su cui il gip ha basato il provvedimento di rigetto riguardano, come detto, la congruità della pena e la non concedibilità della sospensione condizionale della pena per il rischio di reiterazione del reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 100: coinvolte 5 auto e un furgone, otto feriti. Aggredito soccorritore del 118

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Dieci nuovi casi di covid in Puglia e nessun decesso. Un positivo in più nel Barese

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento