Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Calcioscommesse, Codacons: "Risarcimento per i tifosi del Bari"

500 euro di indennizzo a testa per i tifosi biancorossi danneggiati dalle combine. Il presidente dell'associazione Carlo Rienzi: "Vogliamo che vengano riconosciuti anche i danni morali subiti"

"Far ottenere a tifosi e scommettitori delle partite truccate non solo il rimborso delle scommesse e dei costi sostenuti per biglietti dello stadio, abbonamenti alle pay-tv, spese per le trasferte, ma anche il risarcimento dei danni morali subiti per la buona fede tradita". E' questo l'obiettivo della azione di risarcimento promossa dal Codacons per tutelare i diritti di tifosi e scommettitori del Bari danneggiati dalle combine.

Come spiegato dal presidente dell'associazione Carlo Rienzi attraverso l'azione del Codacons i tifosi potranno chiedere 500 euro di indennizzo a testa, agendo non solo nei confronti dei soggetti responsabili della truffa, ma anche delle squadre di calcio coinvolte e degli enti sportivi che avevano il compito di vigilare ed evitare il verificarsi di simili episodi.

Tutte le informazioni su come ottenere il risarcimento su www.codacons.it. In base alle prime stime del Codacons, il danno per i tifosi delle squadre coinvolte nello scandalo ammonterebbe al momento ad una cifra compresa tra gli 80 e i 100 milioni di euro. In base alle prime stime del Codacons, il danno per i tifosi delle squadre coinvolte nello scandalo ammonterebbe al momento ad una cifra compresa tra gli 80 e i 100 milioni di euro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, Codacons: "Risarcimento per i tifosi del Bari"

BariToday è in caricamento