rotate-mobile
Cronaca

Griffate ma contraffatte, maxi sequestro di calzature al porto

Prodotte in Cina e destinate ad una ditta spagnola, riportavano i simboli di noti marchi, risultati però falsificati

Prodotte in Cina, sdoganate in Grecia e destinate ad una ditta spagnola: le calzature, griffate ma rigorosamente contraffatte, viaggiavano a bordo di un camion con rimorchio, condotto da un cittadino italiano, sottoposto a controlli nel porto di Bari.

I finanzieri del II Gruppo Bari, in collaborazione con i funzionari dell'Ufficio Dogane, hanno sottoposto a controllo il carico, rilevando la presenza di 869 colli contenenti complessivamente 10.432 paia di calzature, riportanti i marchi Nike e Converse.

Le partite di calzature sottoposte ai controlli peritali delle aziende titolari dei marchi, sono risultate palesemente contraffatte dei diritti di proprietà intellettuale registrati dalle stesse. Per la merce è scattato quindi il sequestro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Griffate ma contraffatte, maxi sequestro di calzature al porto

BariToday è in caricamento