Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri 'Puglia': a Bari arriva il generale Stefano Spagnol

La cerimonia del passaggio di consegne nella caserma 'Bergia'. Spagnol proviene dal Comando Generale dell’Arma di Roma e prende il posto del generale Alfonso Manzo, destinato a ricoprire l’incarico di Capo del V Reparto dello Stato Maggiore della Difesa

Si è tenuta giovedì sera, nella caserma 'Chiaffredo Bergia' sul lungomare Nazario Sauro, la cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante della Legione Carabinieri 'Puglia' tra il Generale di Divisione Alfonso Manzo ed il Generale di Brigata Stefano Spagnol. 

All'evento ha presenziato il Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di Corpo d’Armata Adolfo Fischione. La cerimonia è stata preceduta dalla deposizione di una corona d’alloro al monumento dedicato ai caduti dell’Arma, ubicato presso la sede del Comando Legione, e dallo scoprimento del busto dedicato al Maresciallo Vincenzo Carlo Di Gennaro, il carabiniere ucciso in una sparatoria a Cagnano Varano nell'aprile 2019.  

Il Generale di Divisione Alfonso Manzo, dopo due anni di servizio quale Comandante della Legione Puglia, andrà a ricoprire l’incarico di Capo del V Reparto dello Stato Maggiore della Difesa. Al suo posto arriva il Generale di Brigata Stefano Spagnol, proveniente dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma, dove dal 2017 ha ricoperto l’incarico di Capo del VI Reparto.

Il Generale Spagnol, dopo l’Accademia Militare di Modena, si è Laureato in Scienze della Sicurezza interna ed esterna, ha frequentato il 3° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze e ha conseguito un Master di II livello in Scienze Strategiche e un Master di II livello in Studi Strategico Militari.
Nel corso della sua carriera, ha anch’egli ricoperto vari incarichi. Dal 1987 al 1988, ha comandato un Plotone del Battaglione Allievi Carabinieri Sottufficiali di Firenze, per approdare, dal 1988 al 1992, al comando del Nucleo Operativo del Gruppo di Venezia. Con il grado di Capitano, ha poi comandato, dal 1992 al 1995, la Compagnia di Vittorio Veneto e, dal 1995 al 1999, la Compagnia di Mazara del Vallo. Dal 1999 al 2000, ha comandato il Reparto Operativo del Comando Provinciale di Trapani, mentre dal 2001 al 2004, ha ricoperto l’incarico di Capo Sezione presso l’Ufficio Personale Ufficiali del Comando Generale e, fino al 2007, è stato Addetto Militare Aggiunto presso la Rappresentanza diplomatica italiana a Madrid. Dal 2007, ha ricoperto diversi incarichi al Comando Generale dell’Arma, in qualità di Capo Sezione all’Ufficio Piani e Polizia Militare e Capo Ufficio Pianificazione, Programmazione e Controllo (finanziari). Nel 2012, ha assunto l’incarico di Comandante del Comando Provinciale di Messina che ha retto fino al 2015, ritornando al Comando Generale dell’Arma quale Capo Ufficio Bilancio, fino al 2017 e, successivamente, quale Capo del VI Reparto.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri 'Puglia': a Bari arriva il generale Stefano Spagnol

BariToday è in caricamento