Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Una task force contro gli incendi estivi, la Puglia avvia la campagna Aib

Il coordinamento degli interventi affidato alla Sala Operativa Unificata Permanente (SUOP), che riunisce Protezione Civile, Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco e Arif. L'appello ai cittadini: segnalare sempre gli incendi al 1515 o al 115

Una sala operativa attiva H24 per coordinare gli interventi a livello locale e regionale: è questo lo scopo della Sala Operativa Unificata Permanente (SUOP) per lo spegnimento degli incendi estivi, che riunisce Protezione Civile, Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco e Arif, puntando allo stesso tempo sulla collaborazione con il volontariato per il presidio del territorio.

 

Anche quest'anno la Puglia ha lanciato la sua campagna Aib (antincendio boschivo), partita ufficialmente lo scorso 15 giugno.

Lo scorso anno gli interventi realizzati sono stati circa 5200: "Un dato sicuramente importante se lo si vede dal punto di vista della capacità di protezione del territorio e delle persone - commenta l'assessore regionale alla Protezione Civile, Guglielmo Minervini - Diviene invece un dato inaccettabile, se si pensa come ogni estate una parte significativa del nostro patrimonio venga letteralmente ridotta in fumo".

L'appello di Minervini è anche alla collaborazione di tutti i cittadini, affinché segnalino tempestivamente eventuali principi di incendio, allertando il 1515 (Corpo Forestale) o il 115 (Vigili del Fuoco).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una task force contro gli incendi estivi, la Puglia avvia la campagna Aib

BariToday è in caricamento