Cronaca Bitonto

Acqua dai pozzi "a singhiozzo", dal Barese l'allarme degli agricoltori: "Senza irrigazione alberi e colture a rischio"

Coldiretti annuncia una protesta nella giornata di domani: "Stanchi di una emergenza che si aggrava per la gestione fallimentare del ‘bene acqua’ e delle infrastrutture"

Si dicono pronti a "incatenare i trattori davanti ai cancelli dei pozzi, perché l’acqua viene erogata a singhiozzo, spesso non arriva proprio e alberi da frutto, mandorli e olivi seccano". E' la protesta annunciata per domani, lunedì 24 giugno, dagli agricoltori di Coldiretti nel Barese. L'appuntamento, annuncia l'associazione, è davanti ai cancelli di Pozzo della Parata a Bitonto.

Gli agricoltori, spiega Coldiretti in una nota, sono "stanchi di vivere ogni anno una emergenza che si aggrava per la gestione fallimentare del ‘bene acqua’ e delle infrastrutture utili ad irrigare i campi e ad abbeverare gli animali". "Medesima situazione critica - aggiunge Coldiretti - a Palo del Colle con il Pozzo Difesa che non funziona a causa di problemi elettrici che inibiscono il funzionamento delle pompe".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua dai pozzi "a singhiozzo", dal Barese l'allarme degli agricoltori: "Senza irrigazione alberi e colture a rischio"
BariToday è in caricamento