Il campo sportivo di Torre a Mare 'rinasce' grazie a due associazioni: "Gestione per un anno"

Questa mattina il sopralluogo dell'assessore Giuseppe Galasso in zona: "Candidato a finanziamento la riqualificazione del campo Mirko Variato"

'Rinasce' il campo sportivo di Torre a Mare grazie al lavoro di due associazioni sportive, Asd Sportiva Torre a Mare e Asd Intesa sport club Bari, che da questa mattina hanno preso in concessione l'area per un anno. Le due asd hanno stipulato una convenzione con il Comune, che prevede la possibilità di utilizzare il campo per le loro esigenze, in cambio della custodia, gestione, pulizia e manutenzione ordinaria del campo, mentre la manutenzione straordinaria e le relative utenze saranno a cura dell’amministrazione comunale.

Nelle prossime settimane il terreno sarà ricoperto con materiale arido per consentire il corretto svolgimento delle attività sportive; contestualmente sarà necessaria un’opera di diserbamento perché, a seguito dell’alternarsi di piogge e caldo, il campo presenta delle erbacce. “Finalmente possono riprendere le attività nel campo di Torre a Mare - spiega l'assessore comunale alle Opere pubbliche, Giuseppe Galasso, che in mattinata ha effettuato un sopralluogo in zona insieme al presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti e ai tecnici della ripartizione IVOP -. Dopo la messa a punto di alcuni interventi necessari per il conseguimento dell’omologazione alla normativa vigente, a partire da settembre il campo tornerà a funzionare per il bene del quartiere".

"In questo modo il Municipio I intende non solo riaprire i battenti di una bella struttura al servizio dei residenti, ma anche consolidare il rapporto di collaborazione con le realtà del territorio - ha aggiunto Leonetti - Sarà nostra premura assicurarci che le strutture calcistiche territoriali tornino tutte fruibili e disponibili per le associazioni cittadine, che vedono nello sport uno strumento utile a migliorare la qualità della vita di tutti, soprattutto dei più giovani. L’intesa in tal senso con l’amministrazione e con l’assessore Galasso sicuramente ci darà grandi soddisfazioni”.

Gli interventi nel campo Mirko Variato

Ma non è l’unica sportiva novità relativa al Municipio I, come ha poi ricordato l'assessore: sta infatti per essere chiuso un progetto da un milione di euro, candidato a un finanziamento del Credito sportivo, per la riqualificazione del campo da calcio Mirko Variato. La struttura sarà completamente rinnovata attraverso il rifacimento integrale del campo di gioco, l’adeguamento degli spogliatoi alla normativa e il loro potenziamento e la costruzione degli spalti per il pubblico. "Si tratta di interventi, della durata di circa 8 mesi - specifica l'assessore - che per la natura del finanziamento dovranno essere avviati entro la fine dell’anno. Per questo gli uffici comunali stanno facendo un grande lavoro contro il tempo per pubblicare la gara entro settembre. Durante il cantiere, per le squadre che giocano e si allenano lì, stiamo pensando a un trasferimento temporaneo al campo Bellavista, per cui i tecnici stanno studiando una soluzione provvisoria per rendere fruibile la struttura grazie a interventi minimali sul campo e negli spogliatoi. Terminato il cantiere del campo Mirko Variato, ci occuperemo anche del Bellavista con una seria progettazione per la sua riqualificazione complessiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

Torna su
BariToday è in caricamento