Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Mungivacca / Via Giovanni Amendola

Raddoppio di via Amendola, cantiere in fermento: come cambia la grande strada

Già si intravedono le prime novità, sul lato più vicino all'incrocio con viale Einaudi. Gli interventi, cominciati a giugno scorso, saranno completati in circa 2 anni

Proseguono senza sosta i primi interventi del grande cantiere per il raddoppio di via Amendola, opera che in circa 750 giorni consegnerà al capoluogo completamente rinnovata, una delle principali arterie di scorrimento della città. Gli operai stanno lavorando sul lato 'destro (in direzione Tangenziale) della carreggiata, e già si intravedono i primi 'confini' dei marciapiedi nuovi nel tratto più vicino a viale Einaudi: "Le attività - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso - sono state organizzate per minimizzare disagi a tutti coloro che per ragioni di residenza, lavoro o interesse in genere, attraversano questi luoghi". 

Il punto sul cantiere

"Stiamo lavorando - aggiunge attraverso un post su Fb - fuori dalla sede stradale attuale, lungo una fascia laterale contigua, larga circa 11 metri, sul lato destro uscendo dalla città. Solo quando questa sarà completata", tra circa 10 mesi, "sposteremo il transito dei veicoli su questa sede nuova, avviando la riqualificazione della superficie stradale vecchia". Il costo dell'intervento è di circa 4,6 milioni di euro. L'opera prevederà anche tre nuove rotatorie per fluidificare il traffico lungo la strada

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppio di via Amendola, cantiere in fermento: come cambia la grande strada

BariToday è in caricamento