Cantiere via Sparano, i lavori procedono: prende forma la nuova pavimentazione

Vanno avanti gli interventi sul primo isolato: posizionati i primi blocchi in pietra basaltica previsti dal progetto. Una scelta che però è finita nel mirino anche di Vittorio Sgarbi, ieri a Bari

I lavori proseguono, di pari passo con critiche e polemiche. Il restyling di via Sparano va avanti, nonostante le voci di chi continua ad opporsi al progetto di riqualificazione della strada dello shopping barese.

Ultima voce contraria, in ordine di tempo, quella di Vittorio Sgarbi, che domenica nel corso di una passeggiata ha stroncato gli interventi di restyling. Tra gli elementi finiti nel mirino del critico d'arte, la pavimentazione della strada, che proprio in questi giorni sta prendendo forma nel tratto tra piazza Moro e piazza Umberto. La scelta dei progettisti è caduta su mattonelle nere o in pietra basaltica grigia, che si alterneranno a seconda della posizione e dell'isolato. Una pavimentazione giudicata tuttavia dal critico "di un colore del tutto estraneo alla pavimentazione delle città pugliesi".

Secondo il cronoprogramma del Comune, la pavimentazione delle due fasce laterali sarà completata entro questa settimana, ad eccezione dell’area che ospiterà il salotto della Musica di fronte al negozio di strumenti musicali “Giannini”, le cui lavorazioni cominceranno la settimana prossima. L’intero isolato sarà terminato al massimo nelle prime settimane di marzo. 

"Seguiamo giorno dopo giorno l’evoluzione del cantiere e con la posa della nuova pavimentazione spero si possa già intravedere la differenza della qualità della strada, che sarà a tutti gli effetti una strada pedonale", afferma il sindaco Antonio Decaro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’isolato oggetto degli interventi sarà concluso a metà marzo, a causa di alcuni imprevisti riscontrati nelle intercapedini - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. Per ottimizzare i tempi, l’azienda ha comunque deciso di iniziare contemporaneamente i lavori sul secondo isolato previsto dal cronoprogramma, quello tra corso Vittorio Emanuele e via Piccinni, già dai prossimi giorni, non appena Enel avrà terminato i suoi lavori, in modo da recuperare subito lo slittamento delle attività. Questo sarà possibile senza creare ulteriori disagi ai cittadini e ai commercianti, visto che gli isolati interessati dai lavori sono praticamente agli antipodi della strada".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento