Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Caparezza canta la Santa allegrezza molfettese

Da Molfetta molti partecipanti, alcuni con lo striscione "Michele cantaci la Santa Allegrezza", tipico brano natalizio molfettese, una breve introduzione viene improvvisata e cantata non solo da Michele ma anche dai tanti molfettesi presenti al concerto.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Museica Tour 2015 di Caparezza e la sua band hanno fatto ballare Santeramo in Colle, alle migliaia di persone presenti hanno regalato uno spettacolo di musica e teatro.

Michele Salvemini, in arte Caparezza, cantautore molfettesenon delude gli oltre 10mila fans, ogni brano una coreografia diversa, un abbigliamento studiato e coordinato con i video proiettati sui grandi schermi, una qualcosa di unico e maestoso.

L'attesissimo concerto di Caparezza, si svolge a Santeramo 5 giorni dopo, l'appuntamento del 26 luglio è stato rimandato a seguito della tragedia consumatasi a Modugno, della ditta Bruscella, e agli operai della ditta di fuochi d'artificio di Bari che il cantautore rivolge il suo pensiero e dedica il brano "Eroe".

Un Museo all'aperto, tante le opere sul palco, accompagnate da immagini e musica, c'è anche l'omaggio al pittore pugliese, di Barletta, Giuseppe De Nittis.

Clicca qui e visiona la galleria fotografica

Presenti anche molti turisti, che ogni anno visitano sempre di più la nostra Puglia, hanno ballato, applaudito e apprezzato Caparezza e tutta la band da Rino Corrieri alla batteria, che ha festeggiato sul palco il suo compleanno, Diego Perrone alla voce, Alfredo Ferrero alla chitarra, Gaetano Camporealealle tastiere e Giovanni Astorino al basso, parte dello show anche il molfettese Tommy Gianfreda e l'attore Fabrizio Fallacara.

Da Molfetta molti partecipanti, alcuni con lo striscione "Michele cantaci la Santa Allegrezza", tipico brano natalizio molfettese, una breve introduzione viene improvvisata e cantata non solo da Michele.

Lo show prosegue in crescendo e nel migliore dei modi con "Non me lo posso permettere, Vengo dalla Luna, Fuori dal Tunnel, Vieni a Ballare in Puglia e si conclude con Goodbay Malinconia."

Risultato: un capolavoro di concerto gratuito che Michele, da buon molfettese, ha voluto regalare alla sua Puglia, un vero orgoglio per la nostra terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caparezza canta la Santa allegrezza molfettese

BariToday è in caricamento