menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fioriere, no a contenitori di vetro e bus fino alle 3 del mattino: il piano del Comune per il concerto di Capodanno

Prosegue l'organizzazione dell'appuntamento in piazza Libertà: previsti varchi d'accesso e controlli. Il palco sarà collocato come lo scorso anno: l'allestimento comincerà dal 27

Proseguono i preparativi per l'organizzazione del grande concerto della notte di Capodanno in piazza Libertà a Bari, che vedrà protagonisti Marco Mengoni e Gabry Ponte. Si è svolta in Comune, questa mattina, la conferenza dei servizi per definire i dettagli per allestimento, viabilità e sicurezza. Il palco sarà collocato nella stessa posizione dello scorso anno, con da sfondo il colonnato del teatro Piccinni. Il cantiere sarà avviato dal 27 dicembre e verrà realizzata consueta 'serpentina' dedicata al transito di auto e veicoli all'interno di piazza Libertà. Sul fronte viabilità, dalle 00.01 del 31 dicembre sarà attivo il blocco al traffico nel perimetro dell'area del concerto, ovvero corso Vittorio Emanuele, piazza IV Novembre, piazza Massari e via Piccinni. La zona sarà chiusa con le fioriere di cemento acquistate dal Comune che saranno potenziate con new jersey.

Ordinanze anti-vetro e potenziamento mezzi pubblici

Previste ordinanze per impedire tassativamente l'accesso nella zona del concerto con oggetti o contenitori di vetro. Torneranno i varchi d'accesso con servizio d'ordine e controlli di rito. Nei prossimi giorni saranno resi noti i dettagli dopo ulteriori incontri del Comune con Questura e Prefettura. Sarà realizzata anche una postazione per garantire la partecipazione al concerto delle persone con disabilità. Per quanto riguarda i trasporti, invece, il 31 dicembre saranno potenziate le navette del Park&Ride (cinque per ogni parcheggio) e raddoppiati i collegamenti con i quartieri periferici. Sarà possibile prendere il bus fino alle 3 del mattino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento