Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Concertone di Capodanno, hotel pieni ma solo il 31. Federalberghi: "L'esempio? Salerno"

Boom di prenotazioni per l'ultimo dell'anno, in concomitanza con l'evento di piazza Prefettura. Non benissimo invece, nei gironi precedenti e nel weekend successivo. Caizzi: "Bene il Comune per il Natale ma serve creare flusso costante di presenze, come per le Luminarie della città campana"

Meno due al Capodanno e al grande concerto di piazza Libertà dove si ultimano i preparativi per l'allestimento del grande palco su cui si esibiranno Gigi D'Alessio e i suoi Friends nel corso della diretta su Canale 5. Per la serata si prevedono circa 100mila presenze tra chi sceglierà di assistere al concertone o semplicemente passeggiare per corso Vittorio Emanuele e le vie circostanti, vista la presenza di numerosi locali aperti fino a notte fonda. Una vera e propria 'manna' dal cielo per rivitalizzare il commercio e il settore turistico della città, seppur limitata a una notte. I dati delle presenze sono eccellenti per Capodanno mentre per i giorni precedenti e successivi ci si aspettava qualcosa di più,

"Le prenotazioni - spiega il presidente di Federalberghi Bari, Francesco Caizzi - si concentrano soprattutto nella notte del 31 ma per oggi e domani, ad esempio, ci sono molti posti libero. Nelle strutture del centro va meglio, anche perché alcune trarranno beneficio dalla presenza dello staff e dei cantanti. In periferia la situazione è meno rosea". Per Federalberghi, gli eventi di un giorno sono importanti ma serve un programma organico per sostenere il turismo natalizio: "Quest'anno - prosegue Caizzi - il Comune ha predisposto un calendario molto interessante, ma si può fare di più, prendendo spunto, ad esempio, da Salerno, dove la presenza delle Luminarie ha catalizzato l'attenzione dei turisti da fine novembre. Bisognerebbe pianificare in anticipo e creare qualcosa che coinvolga in modo prolungato i visitatori, accogliendoli al meglio. Ad esempio - dice Caizzi - bisognerebbe anche evitare speculazioni e furbizie da parte degli operatori, senza aumentare i prezzi in modo 'strategico'. Solo così si potrà offrire un servizio migliore al turista".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concertone di Capodanno, hotel pieni ma solo il 31. Federalberghi: "L'esempio? Salerno"

BariToday è in caricamento