Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Capurso

In casa una pistola e cartucce: arrestata 52enne a Capurso

La donna, con precedenti, scoperta e arrestata dalla polizia: secondo gli investigatori deteneva l'arma per conto di alcuni soggetti ritenuti vicini al clan Di Cosola

Nascondeva in uno scantinato una pistola semiautomatica completa di caricatore e cartucce. Scoperta dagli agenti della Squadra mobile, in manette è finita a Capurso la 52enne Anna Cimarrusti, con precedenti.

La donna è accusata di detenzione di arma da fuoco clandestina con relativo munizionamento e ricettazione. Nel corso di una perquisizione, i poliziotti, all’interno di uno scantinato in uso alla donna, hanno rinvenuto, nascosta in un barbecue, una pistola semiautomatica munita di caricatore rifornito di due cartucce GFL380 e ulteriori 20 cartucce dello stesso calibro, custodite in una bustina.

Secondo i primi approfondimenti, gli investigatori ritengono che l’arma rinvenuta fosse detenuta per conto di soggetti contigui al clan Di Cosola.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa una pistola e cartucce: arrestata 52enne a Capurso

BariToday è in caricamento