Cronaca via Pappagoda

Capurso: rubano gioielli in un'abitazione, bloccate dai carabinieri

In manette una 16enne e una 17enne. I carabinieri le hanno sorprese grazie ad una chiamata al 112 effettuata dal proprietarie che le aveva sorprese in casa

Erano appena riuscite ad introdursi in un’abitazione di Capurso impossessandosi di vari monili in oro quando sono state bloccate dai Carabinieri intervenuti su segnalazione al numero di emergenza 112 effettuata dal proprietario che le aveva sorprese in casa.

Si tratta di due nomadi minorenni, una 16enne ed un 17enne, arrestate dai Carabinieri della Stazione di Capurso con l’accusa di concorso in furto in abitazione. E’ accaduto in quel centro in un appartamento di via Pappagoda dove una vicina, insospettitasi per aver notato la rottura della zanzariera di una finestra dell’appartamento adiacente, ha allertato il proprietario che, entrato nell’appartamento ha sorpreso le due nomadi nella camera da letto telefonando immediatamente al “112”. In pochi istanti sono intervenuti i Carabinieri che hanno bloccato le due mentre tentavano di dileguarsi. Nelle loro tasche, oltre ad un cacciavite utilizzato per forzare la finestra della cucina, hanno trovato diverse collane e bracciali in oro per un valore di 5000 euro che sono stati restituiti all’avente diritto. Le giovani, su disposizione della Procura per i Minorenni di Bari sono state associate presso l’Istituto Fornelli del capoluogo pugliese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capurso: rubano gioielli in un'abitazione, bloccate dai carabinieri

BariToday è in caricamento