rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Le sparano sul muso, cagnolina diventa cieca: il sindaco Decaro sporge denuncia

Il primo cittadino è intervenuto sul caso di Carabina, il meticcio di 7 anni gravemente ferito da ignoti e curato dai volontari del Canile Sanitario di Bari

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha sporto denuncia contro ignoti per il caso di Carabina, la cagnolina di sette anni diventata cieca dopo che qualcuno le ha sparato colpi d'arma da fuoco sul muso. L'episodio era stato raccontato dai volontari del Canile Sanitario di Bari.

"Io non so cosa possa spingere una persona a fare del male a un cane - spiega Antonio Decaro sul suo profilo Facebook -. Carabina é una cagnolina a cui qualche criminale ha sparato sul muso rendendola cieca. Per fortuna é stata salvata dai volontari del pronto soccorso del Canile Sanitario di Bari  Avrebbe tanto bisogno di una famiglia e con lei i tanti cani dei nostri canili. Per questo se volete un cane, prima di acquistarne uno, pensate a Carabina e i suoi amici. Sarebbe un grande gesto, uno di quelli che dimostrano che tra noi i buoni sono molti di più dei cattivi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sparano sul muso, cagnolina diventa cieca: il sindaco Decaro sporge denuncia

BariToday è in caricamento