Carbonara, il vecchio campo sportivo trasformato in parcheggio: ipotesi al vaglio di Comune e Municipio

Ieri il sopralluogo dell'assessore ai Lavori Pubblici Galasso e del presidente Acquaviva. L'area potrebbe essere riqualificata. A Ceglie, individuato un secondo suolo da destinare alla sosta delle auto

Trasformare - anche temporaneamente - il vecchio campo sportivo di Carbonara in parcheggio per i residenti. E' l'ipotesi allo studio di Comune e IV Municipio: ieri l'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso, e il presidente Nicola Acquaviva hanno effettuato un sopralluogo per valutare la fattbilità dell'intervento.

Si cerca l'area per il nuovo campo sportivo

Il campo sportivo di Carbonara è ormai in stato di abbandono, in quanto inutilizzabile secondo la normativa sportiva, a causa dell’assenza di vie di fuga e di posti auto per gli spettatori. L’area potrebbe contenere oltre 200 autovetture e risulterebbe particolarmente utile data la sua posizione centrale. La scelta dell'area, ha spiegato Galasso, "sarebbe subordinata all’individuazione di un’area alternativa su cui realizzare il nuovo campo sportivo. Le ipotesi potrebbero essere due: gli ex campi cral della Rai, a Ceglie, o un’area nei pressi di via Manzari, sempre a Ceglie ma molto vicina a Carbonara, nelle vicinanze di un plesso scolastico, i cui studenti potrebbero beneficiarne in futuro. Valuteremo le due opzioni con il Municipio e i residenti e, nelle more, l’idea è quella di utilizzare il campo sportivo, in parte anche come area di parcheggio temporaneo, utilizzando le due strade di accesso, via San Marco e via Gaetano Donizetti, per l’ingresso e l’uscita dei veicoli. Peraltro tutta l’area sarà oggetto di un intervento complessivo di riqualificazione dove prevediamo di realizzare nuova area verde, con campi polifunzionali da basket e da calcetto e attrezzature ludiche per bambini”. “Da tempo stiamo cercando una soluzione a un problema particolarmente sentito dai residenti delle due aree - ha dichiarato Nicola Acquaviva -. Per questo abbiamo chiesto all’assessore Galasso di verificare le condizioni di questi spazi, che potrebbero decongestionare la zona e rimediare a una questione che per anni è rimasta irrisolta. Quindi, non avendo ottenuto il campo sportivo le autorizzazioni per l’agibilità dal Coni e dalla Figc, stiamo appunto valutando se utilizzare l’area anche come parcheggio temporaneo per le auto”.  

Una seconda area di parcheggio a Ceglie

Per quanto riguarda invece Ceglie, una seconda area è stata individuata alla fine di via Umberto I, in prossimità del cimitero. Si tratta di una zona parzialmente asfaltata in grado di ospitare circa 50 automobili sia a beneficio dei residenti sia dei visitatori della necropoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento