Parcheggio sotto la piazza di Carbonara, il no del M5S: "Non tagliare area pedonale"

Il portavoce-consigliere in Municipio IV, Saliano, critica la decisione della locale amministrazione: "Siamo contro questo tipo di politiche, a discapito di un'aria più pulita

"Perché continuano a guardare indietro allo sviluppo del territorio e puntano ad avere 10 o 20 posti auto in più, appagare un desiderio di una fetta ristretta della cittadinanza, a discapito del diritto di tutti a respirare un’aria più pulita, ricevere servizi pubblici adeguati, trasporti che siano puntuali e umani". Il portavoce-consigliere del M5S al Municipìo IV, Vito Saliano, critica le decisioni della locale amministrazione, sulla possibile individuazione di un parcheggio sotterraneo in piazza Umberto I a Carbonara, con possibile riduzione della zona di passeggio. Una delibera approvata col voto contrario proprio dei pentastellati: "Noi siamo contro - dice Saliano - questa politica del taglio dell’area pedonale per ficcarci sempre più auto laddove non ce ne vogliono, agevolando e stimolando il traffico anziché contrastarlo, respingerlo. Il nostro obiettivo deve essere anche educare i cittadini a capire e utilizzare mezzi sostenibili e lasciare l’auto quando non serve, ma è possibile soltanto se si attuano investimenti seri che permettano di riscontrare più vantaggi che svantaggi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se la scuola - prosegue Saliano - ha un servizio di trasporto efficiente, se il 4 e l’11 passano ad orari precisi e non vengono fermati dalle auto in doppia fila, se ci fossero una o più circolari municipali (perché no con mezzi di dimensioni più contenute e ad alimentazione elettrica), filobus, navette per gli eventi sportivi, navette estive per usufruire delle spiagge cittadine, piste ciclabili per Bicibus, per la spesa di tutti i giorni e per vivere le nostre piazze e i centri di aggregazione sociale, per respirare benessere ed apprezzare le meraviglie delle campagne, il Cittadino sarebbe stimolato all’utilizzo del mezzo alternativo, ma non è la loro politica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento