Cronaca Murat / Piazza Umberto I

Carbonara, spaccata la lapide in memoria di Gaetano Marchitelli

Era stata posata un anno fa nella piazza centrale del quartiere per ricordare il 15enne ucciso per errore in una sparatoria il 2 ottobre 2003

Era stata posata lì, in quell'aiuola della piazza centrale del suo quartiere, a dieci anni dalla sua morte, affinchè nessuno dimenticasse la sua storia. Quella di un ragazzino di 15 anni, vittima innocente della mafia, ucciso per errore in una sparatoria tra clan la sera del 2 ottobre 2003, mentre si trovava davanti alla pizzeria in cui lavorava come garzone.

Ma nelle scorse ore la lapide dedicata a Gaetano Marchitelli, in piazza Umberto a Carbonara, è stata danneggiata. Spaccata in due, da chissà chi e chissà perchè. gaetanomarchitelli-2

LA PRECISAZIONE DEL MUNICIPIO: "NESSUN ATTO VANDALICO ROTTA ACCIDENTALMENTE"

Rammarico per l'accaduto è stato espresso dall'associazione antimafie Libera. "C'è tanta, troppa tristezza nel leggere di un atto tanto ignobile quanto spregevole", si legge in una nota. "Un gesto - prosegue la nota dell'associazione - che va a ledere la memoria di tutte le vittime innocenti di mafia, qualunque sia la ragione che ha spinto qualcuno a distruggere quella pietra commemorativa. Il coordinamento pugliese di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie sottolinea il proprio impegno: memoria, verità e giustizia. Alla famiglia Marchitelli la nostra solidarietà, vicinanza e il nostro più grande abbraccio".

Intanto in queste ore il IV Municipio si è attivato per far riparare la lapide.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carbonara, spaccata la lapide in memoria di Gaetano Marchitelli

BariToday è in caricamento